Il nuovo documento emanato dal CNDCEC – FNC esamina le conseguenze dell’art. 51-bis introdotto dalla legge 17 luglio 2020 n. 77, di conversione del d.l. 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. Decreto “Rilancio”), relativo al rinvio al 2022 della nomina obbligatoria dell’Organo di controllo per le S.r.l.
Nella nuova versione del documento, il CNDCEC, oltre ad apportare alcune correzioni minori e non di rilievo, recepisce la risposta del MEF – Ufficio del coordinamento legislativo, servizio interrogazioni a risposta in commissione n. 3-01842.

Alleghiamo il documento con, evidenziate, tali novità.